Un romanzo agile di 100 pagine, noir e surreale. Una giostra che non assomiglia a niente di già visto «Ricavo dalla vita aneddoti, poistorie, infine libri»

La commedia degli equivoci. La farsa a matrioska. Ironiche, assurde, eppure credibili. Bisogna conoscere i tipi umani, intendersi d’arte drammatica…

Qui tutto l’articolo in PDF